Le case più vecchie hanno il loro fascino e la loro attrattiva. Portano con sé molte storie e momenti. Ma ci sono alcuni svantaggi nell’acquistare una proprietà immobiliare che ha visto molte lune.

Credit: timesunion
Conformità alle norme edilizie e altri interventi di manutenzione non aggiornati

Se una casa è stata costruita prima del 1950, è molto probabile che non abbia seguito le moderne norme edilizie. Questo crea un problema quando gli ispettori devono fornire un rapporto sulle condizioni della casa. Poiché queste strutture non seguono le moderne norme edilizie, molti aspetti della casa non sono più consentiti dalla legge. Inoltre, le vecchie case richiedono molta cura e manutenzione. Dopo un certo punto, l’investimento nella casa per la ristrutturazione non è più redditizio a causa della fragilità della casa.

Credit: canadianhometrends
Profitto in calo

Le case troppo vecchie e sempre più deboli dal punto di vista strutturale diventano meno redditizie nel tempo. Quindi, l’investimento in una casa vecchia generalmente non genera profitti per il futuro. Gli acquirenti di case sono più propensi a pagare meno per un immobile vecchio. A seconda delle condizioni e della posizione, per una casa relativamente nuova si è disposti a pagare molto di più. Di conseguenza, non si tratta di un investimento intelligente.

Credit: countryliving
Ritardo tecnologico

È molto probabile che una casa vecchia sia meno dotata di prese elettriche. Al giorno d’oggi, è necessario che ogni stanza sia dotata di un adattatore elettrico e di prese per fornire elettricità. Ma nella maggior parte dei casi questo non è il caso delle case più vecchie. Ci sono meno prese e anche meno modifiche per ristrutturare la casa in modo da inserire un numero sufficiente di prese elettriche. Di conseguenza, le vecchie case sono tecnologicamente superate.