Linee guida per preparare la vostra piccola impresa alla recessione

188

Costruire un “piano di preparazione alla recessione” prima di averne bisogno è un’idea sensata data l’imminente instabilità economica, politica e commerciale.

Credit: opstart

 

Aumentare la riserva di liquidità
 

Esistono diverse raccomandazioni sulla quantità di liquidità da accantonare, ma di solito si parla di 6-12 mesi di spese correnti. Il denaro che giace in banca e non lavora per la vostra azienda è una risorsa sprecata. Per assicurarvi che il vostro denaro sia nella posizione migliore, dovrete bilanciare il vostro bilancio.

 

Assicuratevi di essere meritevoli di credito

Assicuratevi di pagare sempre in tempo i vostri creditori. Cercate di arrivare in anticipo e di saldare il conto, se possibile. La vostra azienda riceverà così un buon punteggio di comportamento. La maggior parte delle banche di solito utilizza i punteggi di comportamento per prendere decisioni sul credito.

 

Credit: entrepreneur

 

Assicuratevi di essere meritevoli di credito

 

Assicuratevi di pagare sempre in tempo i vostri creditori. Cercate di arrivare in anticipo e di saldare il conto, se possibile. La vostra azienda riceverà così un buon punteggio di comportamento. La maggior parte delle banche di solito utilizza i punteggi di comportamento per prendere decisioni sul credito.

 

Credit: driven

 

Esaminare e valutare le spese operative

 

L’assicurazione del credito commerciale è una soluzione molto economica per proteggere la vostra azienda dagli effetti dannosi di una recessione. Se i dipendenti devono andarsene, fatelo prima di una recessione piuttosto che durante. Assicuratevi che gli eventuali licenziamenti siano fatti con attenzione per non minare il morale dei dipendenti.